Alta Badia - Dolomites ItalySuedtirol

it

search

Alloggio

calendar_today

Arrivo

calendar_today

Partenza

accessibility

Sciare con gusto

Il piacere dello sci incontra le creazioni di chef carismatici, innovativi e con un approccio al cibo etico e sostenibile

Da dicembre a aprile

Sciare con gusto

Chef giovani, carismatici e promotori di una cucina etica e sostenibile: ecco i protagonisti di Sciare con gusto. Gli chef emergenti oppure alla loro prima partecipazione a Sciare con gusto, provengono da varie regioni d’Italia, da nord a sud e da est a ovest.

L’iniziativa quest'inverno vede otto chef partecipanti abbinati ognuno ad un rifugio sulle piste dell’Alta Badia per il quale creeranno una ricetta che verrà proposta agli sciatori durante tutta la stagione invernale.

Gli chef scelti sono cuochi appassionati, legati alle loro tradizioni ma orientati verso il futuro. In Alta Badia porteranno la loro creatività e la loro filosofia, utilizzando le eccellenze dei prodotti italiani nella realizzazione dei loro piatti e prestando la massima attenzione alla riduzione degli sprechi alimentari per dare il loro contributo alla tutela del nostro pianeta.

rifugi aderenti

I piatti creati potranno essere degustati dal 12.12.2020 - 11.04.2021 nei

Il tavolo dello chef: Sciare con gusto in tempi di distanziamento sociale

gourmet-with-view_alex-moling

Garantire la sicurezza durante la vacanza, attraverso tutta la filiera di servizi, è per l’Alta Badia la priorità della stagione invernale alle porte. In questo senso anche Sciare con gusto si adatta, adattando la propria offerta.

Ogni rifugio partecipante preparerà sulle terrazze outdoor un tavolo che sarà riservato a chi vuole degustare un piatto, realizzato da uno degli Chef stellati, per l’iniziativa Sciare con gusto. Sarà un’esperienza esclusiva e in tutta sicurezza. Prenotando il tavolo targato “Sciare con gusto” sarà possibile ordinare l’omonimo menu, composto dal piatto dell’edizione attuale e almeno un piatto delle edizioni passate, rappresentativo della storia di Sciare con gusto.
Per prenotare potrete chiamare direttamente il rifugio partecipante in cui volete mangiare.

Vi presentiamo gli chef partecipanti

Nicola Laera
Gli onori di casa spettano allo chef locale Nicola Laera (Ristorante La Stüa de Michil dell'Hotel La Perla di Corvara - 1 stella Michelin), che nella sua cucina propone tradizione e innovazione, portando la sua doppia identità: papà pugliese e mamma ladina. Il suo obiettivo per il futuro è quello di far conoscere i prodotti italiani al mondo, raccontando i sapori del territorio.

Riccardo Gaspari
Il più vicino geograficamente all’Alta Badia è Riccardo Gaspari del ristorante SanBrite di Cortina d’Ampezzo che gestisce assieme alla moglie. Per lui, concreto e perfezionista, il cibo del futuro è un cibo sincero, coerente e senza manipolazione.

Davide Caranchini
Arriva da Cernobbio, in provincia di Como, Davide Caranchini, chef del ristorante Materia, 1 stella Michelin. Lo chef è molto legato alle tradizioni e ai prodotti del territorio, ma allo stesso tempo ama la sperimentazione e la ricerca costante. La sua idea è che nei prossimi 15 anni il mondo gastronomico valorizzerà sempre più i prodotti naturali, gli ingredienti genuini e le piccole realtà produttive.

Matias Perdomo
La patria lavorativa di Matias Perdomo, uruguayano di nascita, è Milano. Per lo chef del ristorante Contraste, 1 stella Michelin, il cibo del futuro è l’essenza del passato. È convinto che si debba conoscere il passato e lasciarci alle spalle le cose superflue per poter costruire “nuove tradizioni”.

Paolo Griffa
È lo chef stellato del ristorante Petit Royal di Courmayeur. Con i suoi 29 anni è ritenuto uno dei più promettenti giovani cuochi italiani. Paolo è fermamente convinto che la cultura e le usanze si apprendono anche e soprattutto attraverso la cucina.

Riccardo Agostini
Il viaggio culinario dall’Alta Badia verso sud fa tappa a Pennabilli in provincia di Rimini dove Riccardo Agostini, 1 stella Michelin e la moglie sommelier hanno realizzato il ristorante Il Piastrino all’interno di un’antica casa contadina. Qui, nel Food Garden - le sale nel verde, i sapori della cucina si fondono con il territorio circostante.

Marco Martini
Ricerca e studio continui sono all’ordine del giorno per lo chef stellato Marco Martini del Marco Martini Restaurant nel cuore di Roma. Lo chef è dell’avviso che la cucina del futuro sarà un ritorno alla tradizione, all’accoglienza e alla convivialità. Ecco perché la sua è una cucina di sapori netti, ereditati dalla tradizione romano-laziale, ma con un respiro internazionale.

Caterina Ceraudo
La carrellata di chef termina al sud della Penisola, in Calabria. Caterina Ceraudo, 1 stella Michelin, del Ristorante Dattilo, a Strongoli in provincia di Crotone utilizza pochi elementi, cercando di esaltare i sapori semplici. La sua è una cucina nel massimo rispetto del cibo e della sua provenienza naturale, dalla nascita e crescita di ogni ingrediente, fino alla sua trasformazione nel piatto.

Gli eventi da non perdere

Gourmet Skisafari

Gourmet Skisafari
Gourmet Skisafari

Il Gourmet Skisafari dà ogni anno l’avvio ufficiale della stagione culinaria sulle piste dell'Alta Badia. Leggi di più …Sabato, 12.12.2020

SunRisa: sciare al sorgere del sole

SunRisa: sciare al sorgere del sole
SunRisa: sciare al sorgere del sole

In occasione delle gare di Coppa del Mondo di sci sulla Gran Risa in Alta Badia vi aspetta un goloso evento con piste immacolate, imponenti paesaggi e una gustosa colazione con ingredienti regionali. Leggi di più …Lunedì, 21.12.2020

Sommelier in pista

Sommelier in pista
Sommelier in pista

Scopri i pregiati vini dell’Alto Adige sulle piste dell’Alta Badia. Leggi di più …15.12.20 | 12.01.21 | 26.01.21 | 02.02.21 | 23.02.21 | 09.03.21 | 16.03.21

Colazione tra le vette

Colazione tra le vette
Colazione tra le vette

Provate una prima colazione tra le vette con prodotti tipici dell'Alto Adige e sciata su neve fresca prima dell'apertura degli impianti di risalita. Leggi di più …Dicembre - aprile