Alta Badia - Dolomites ItalySuedtirol

it

search

Alloggio

calendar_today

Arrivo

calendar_today

Partenza

accessibility

Trekking plurigiornaliero sull'Alta Via dell'Alta Badia

Sentiero alpinistico Percorso consigliato

Trekking plurigiornaliero sull'Alta Via dell'Alta Badia

Sentiero alpinistico · Alta Badia Dolomiti
Responsabile del contenuto
Associazione Turistica Alta Badia
  • Parco naturale Fanes - Senes - Braies, Alta Badia
    / Parco naturale Fanes - Senes - Braies, Alta Badia
    Foto: Alta Badia/Lois Kostner, Associazione Turistica Alta Badia
  • Parco naturale Puez - Odle, Alta Badia
    / Parco naturale Puez - Odle, Alta Badia
    Foto: Alta Badia/Freddy Planinschek, Associazione Turistica Alta Badia
  • / Via ferrata
    Foto: Alta Badia/Jan André Sorarù, Associazione Turistica Alta Badia
  • / Santa Croce
    Foto: Alta Badia/Paola Finali, Associazione Turistica Alta Badia
  • / Lago Pisciadù
    Foto: Alta Badia/Jan André Sorarú, Associazione Turistica Alta Badia
m 3000 2500 2000 1500 1000 70 60 50 40 30 20 10 km
difficile
Lunghezza 80,5 km
40:00 h.
5.636 m
5.636 m

L’Alta Via dell'Alta Badia attraversa alcuni dei più pittoreschi paesaggi dolomitici, passando per i paesi di Corvara, Colfosco e La Villa. 

Si tratta di una meravigliosa escursione ad anello, un mix di alte cime rocciose e sinuosi altopiani verdi: normalmente dura dai quattro ai sei giorni, senza scendere a valle, da un rifugio all'altro – affrontando anche scalate e vie ferrate. All’interno del percorso sono inoltre possibili diverse variazioni.

Il giro, consigliato per alpinisti esperti, si può effettuare in senso orario o antiorario, partendo a piacere da uno dei paesi dell'Alta Badia.

Difficoltà
difficile
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
3.150 m
Punto più basso
1.390 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Partenza

Coordinate:
DD
46.547818, 11.872065
DMS
46°32'52.1"N 11°52'19.4"E
UTM
32T 720180 5158924
w3w 
///saltini.sfinito.falchi

Direzioni da seguire

Tappe consigliate:

Corvara – rifugio Pisciadú: Da Corvara si segue il sentiero nr. 28 verso le cascate del Pisciadú e poi il sentiero nr. 650 verso Passo Gardena. Al parcheggio ai piedi del Pisciadú, si imboccano i sentieri nr. 666A, poi nr. 666. Si sale per un ripido ghiaione, quindi prosegue a sinistra (corde metalliche fisse), fino al rifugio Pisciadú. Percorrenza: ca. 4,5 ore.
Variante con via ferrata: dal parcheggio si può intraprendere la Via Ferrata Tridentina, che porta al rifugio Pisciadú (solo per esperti).

Rifugio Pisciadú - Piz Boé – rifugio Franz Kostner: Dal rifugio Pisciadú si imbocca il sentiero nr. 666 che sale lungo un sentiero a tratti attrezzato fino ad un bivio, che sulla sinistra porta in 20` alla cima del Pisciadú. Proseguendo sulla destra si raggiunge l´altopiano delle Mesules. Si prosegue in direzione sud fino al rifugio Boé. Oltrepassato il rifugio, si prosegue sul sentiero nr. 638 che in salita porta alla cima Piz Boé (rifugio Capanna Fassa). Si scende seguendo sempre il sentiero nr. 638 fino al rifugio Franz Kostner. Percorrenza: ca. 5 ore.
Variante con via ferrata: Dal rifugio Franz Kostner si può intraprendere una via ferrata, piuttosto impegnativa, che porta alla cima Piz da Lech.

Rifugio Franz Kostner - Passo Campolongo - Pralongiá - Valparola: Dal rifugio Franz Kostner si scende al lago Boé e poi al Passo Campolongo (sentiero nr. 638). Da qui si imbocca il sentiero nr. 3 che porta al rifugio La Marmotta e poi su sentiero nr. 24 fino al rifugio alpino Pralongiá. Si prosegue sempre su sentiero nr. 24, attorniando sul lato nord il gruppo del Setsas, fino al Rifugio Valparola. Percorrenza: ca. 6-7 ore.
Variante con ferrata: Cima Setsas - piccola deviazione dal percorso (andata e ritorno ca. 1 ora) attraverso il dorso Pizades.

Valparola - Lagazuoi – Passo di Limo – rifugio Lavarela: Dal Passo Valparola, seguendo il sentiero nr. 20A verso nord, si sale alla Forcela Salares. Da qui si prosegue verso sud sempre su sentiero nr. 20 e dopo ca.1 ora si arriva ad un bivio. Si segue il sentiero nr. 20 a sinistra fino al lago Lech de Lagació. Imboccando il sentiero nr. 20B si giunge alla Forcela dl Lech. Si prosegue quindi in leggera discesa in direzione Fanes fino ad un bivio dove, mantenendo la destra, su segnavia nr. 11, si arriva prima alla malga Gran Fanes e poi al lago Lech de Limo, da dove si scende poi verso i rifugi Fanes e Lavarela. Percorrenza: 6-7 ore.

Rifugio Lavarela - Santa Croce – Ospizio Santa Croce - Badia: Dal rifugio Lavarela sul sentiero nr. 7 si sale fino ad incrociare il sentiero nr. 12 e sempre su sentiero nr. 7 si arriva alla forcella Ju dla Crusc. Da qui si scende lungo un sentiero impegnativo e a tratti attrezzato, fino a raggiungere il rifugio La Crusc/S.Croce. Proseguendo sul sentiero nr. 13 si arriva al paese di La Villa. Percorrenza: ca. 7 ore.

La Villa – Altipiano Gardenaccia – Rifugio Puez: Da La Villa si imbocca il sentiero nr. 11, che in salita porta al rifugio Gardenacia. Da qui si prosegue sul sentiero nr.11 fino ad un incrocio dove si segue a sinistra il segnavia nr. 15, che porta alla Forcela de Gherdenacia. Si attraversa quindi tutto l´altopiano carsico del Puez, fino ad incrociare prima il sentiero nr. 5, poi il nr. 2, che si congiungono per arrivare al rifugio Puez. Percorrenza: ca. 5 ore.

Rifugio Puez - Passo Gardena - Corvara: Dal rifugio Puez si imbocca il sentiero nr. 2 fino alla Forcela de Crespëina. Da qui raggiunge la Forcela Cier. Dopo una breve discesa si arriva al rifugio Jimmy e quindi si scende al Passo Gardena. Si prosegue sul sentiero n. 8 e poi in discesa su strada forestale, fino a Colfosco. Da qui si torna a Corvara passando per i masi Costa e Merscia (sentiero nr. 10). Percorrenza: ca. 6,5 ore.

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Come arrivare

*In macchina

  • Autostrada del Brennero A22 fino al casello di Bressanone, strada SS49 della Val Pusteria, fino a S.Lorenzo, strada SS244 della Val Badia, Alta Badia
  • Autostrada A27 fino a Ponte nelle Alpi, SS 203 dell'Agordino, Caprile, Arabba, Passo Campolongo, Alta Badia
  • Autostrada A27 fino all'uscita di Belluno, SS51 per Cortina d'Ampezzo, Passo Falzarego, Passo Valparola e Alta Badia

*In treno

  • Brunico - 37 Km
  • Bolzano (via Passo Gardena) - 72 Km (via Brunico) – 100 Km
  • Collegamento stazione ferroviaria – Alta Badia tramite autobus di linea SAD: www.sad.it

*In aereo

  • Venezia Treviso / Venezia Marco Polo – 180 / 200 km
  • Verona – 213 km
  • Milano Bergamo / Milano Malpensa - 310 / 400 km
  • Informazioni transfer aeroporto: www.suedtirolbus.it - www.cortinaexpress.it

Coordinate

DD
46.547818, 11.872065
DMS
46°32'52.1"N 11°52'19.4"E
UTM
32T 720180 5158924
w3w 
///saltini.sfinito.falchi
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Percorsi consigliati nei dintorni

  • Scalata alla cima Sassongher
  • Al Piz Boé nel Gruppo del Sella
  • In discesa dal rifugio Kostner a Corvara via Crëp de Sela
  • Traversata del Gruppo del Sella da Sass Pordoi a Corvara
  • Salita alla cima Conturines
  • Salita alla cima "Le Ciaval" sul Sas dla Crusc/Santa Croce
  • 4 Peaks Alta Badia
 Questi consigli sono stati generati automaticamente dal sistema.
Difficoltà
difficile
Lunghezza
80,5 km
Durata
40:00 h.
Dislivello
5.636 m
Discesa
5.636 m

Statistiche

  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
Funzioni
Mappe e sentieri
Durata : ore
Lunghezza  km
Dislivello  mt
Discesa  mt
Punto più alto  mt
Punto più basso  mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio