Alto Adige
Top

Cerca
alloggio

Richiesta non impegnativa

Invia

Giro d'Italia dei sapori

Il tour gastronomico tra i sapori ed i prodotti d’eccellenza delle regioni italiane tappe del Giro d'Italia

Familie auf der Scotoni hütte ober San Cassiano

Per l’iniziativa gourmet “In vetta con gusto” dell’estate 2016 è stato scelto il motto “Giro d’Italia dei sapori”, in onore della tappa regina del Giro d’Italia 2016 che il 21 maggio ha fatto tappa a Corvara.

Al tour gastronomico tra i sapori ed i prodotti d’eccellenza delle regioni italiane parteciapano dieci rifugi dell’Alta Badia, abbinati ad altrettanti chef stellati, che rappresentano le regioni, toccate dalla 99°edizione del Giro d’Italia.

Nelle loro ricette, gli chef puntano alla genuinità degli ingredienti, utilizzando prodotti di altissima qualità. Il risultato: un piatto originale che parte dalla tradizione, ma che si sviluppa in base alla creatività e allo stile di ogni singolo chef.

I piatti proposti verranno serviti durante tutta la stagione estiva 2016 nei rifugi partecipanti. Ai vari piatti verrà abbinato un vino dell’Alto Adige.

I rifugi sono raggiungibili a piedi, in bici o comodamente con gli impianti di risalita.

Curiosità
Enrico Crippa, 3 stelle Michelin - Ristorante Piazza Duomo di Alba, chef abbinato al rifugio Col Alt ha raggiunto un ottimo piazzamento (17° posto) nella classifica 50 Best Restaurants a livello mondiale. Lo chef Crippa, grande appassionato di ciclismo, ha creato per il Giro d’Italia dei sapori in Alta Badia il piatto “Giro in Piemonte”.

Rifugi, ristoranti e chef partecipanti

Rifugio Chef Ristorante Piatto
Ütia I Tablà Luca Abbruzzino Antonio Abbruzzino * Linguine con crema di cozze, zenzero e limone
Ütia Las Vegas Marianna Vitale Sud * Il riso e la parmigiana di melanzane
Ütia Lée Emanuele Mazzella Vespasia * Mezzelune di pasta all’uovo, ripiene di porcini, pecorino e tartufo nero di Norcia
Ütia de Bioch Gaetano Trovato Arnolfo ** Pollo del Val d’Arno, petto, coscio, patate al fumo e rosmarino
Ütia Mesoles Massimiliano Mascia San Domenico ** Cappello del prete, brasato al Sangiovese di Romagna con polenta integrale mantecata al formaggio di fossa
Piz Arlara Matteo Metullio La Siriola * Putizza triestina
Ütia Jimmy Norbert Niederkofler St. Hubertus ** Fusilli di farro monograno Felicetti alla carbonara tirolese
Ütia Crëp de Munt Nicola Laera La Stüa de Michil * Battuta di capriolo, sedano rapa, nocciole, caprino e pain d’épices
Ütia Pralongiá Carlo Cracco Cracco ** Zuppa Pavese
Ütia Col Alt Enrico Crippa Piazza Duomo *** Giro… in Piemonte