Alto Adige
Top

Cerca
alloggio

Richiesta non impegnativa

Invia

Sentiero dei Kaiserjäger

5,4 km
2,3 h

Dal Passo Valparola al Lagació/Lagazuoi
Caratteristiche: Tra queste montagne, Alpini e Kaiserjäger scrissero pagine di sacrifici e gloria. Per onorare il loro ricordo è stato recuperato e reso praticabile il sentiero originale, approntato dai Kaiserjäger, che dal forte del Passo Valparola raggiunge la vetta del Lagació/Lagazuoi.
Punto di partenza: Forte Tre Sassi - Passo Valparola (2183 m)
Itinerario: Dal forte del Passo Valparola, attraversata la strada, si accede al sentiero che porta alla postazione austriaca. Proseguendo per il lungo camminamento, si raggiunge la prima linea detta Vonbank.
Si sale quindi a serpentina verso la cima del Lagació/Lagazuoi. Dopo i primi tornanti, una deviazione sulla destra porta alla galleria scavata nella montagna, dove sono state ricostruite le cucine ed il dormitorio dei soldati.
Ritornati sul sentiero, si giunge all‘inizio del tratto roccioso. Le corde fisse alla parete rendono più sicuro il passaggio per arrivare al ponte sospeso, lungo 15 metri. Superato il profondo canalone, si sale con l‘ausilio di corde fisse verso la Cengia Austriaca, che si contrappone a quella italiana. Il sentiero prosegue scalando diagonalmente la montagna, raggiungendo così la cima del monte Lagació/Lagazuoi (2800 m) (2h 30min.), dove un crocifisso ricorda i caduti di Guerra. 
Da qui si gode di un panorama mozzafiato. Lo sguardo spazia dalle Odle al Pelmo, dall‘Antelao al Boè, dalle Tofane al Civetta. Per completare l‘escursione nei luoghi della Grande Guerra, si consiglia di scendere lungo la galleria di mina italiana, appositamente restaurata e attrezzata, che s‘imbocca poco sotto il Rifugio Lagazuoi, e raggiungere così il Passo Falzarego.
Punto di arrivo: Passo Falzarego - fermata autobus (2105 m)
Ristoro: Rifugio Lagazuoi
Difficoltà: sentiero difficile
Tipo di sentiero: sentiero alpinistico con tratti attrezzati

Mappa

Profilo altimetrico

Profilo altimetrico - Sentiero dei Kaiserjäger