Alto Adige
Top

Cerca
alloggio

Richiesta non impegnativa

Invia

San Cassiano - Valparola Alm

6,2 km
2,2 h

Dall‘Armentarola alla Malga Valparola, fino al Passo Valparola
Caratteristiche: Questa escursione porta alla Malga Valparola, conosciuta una volta come luogo di fusione e trasformazione del ferro, estratto da una miniera di Livinallongo. Le rovine dei forni di fusione sono ormai diroccate e distrutte. Oggi, solo il nome della malga „Eisenöfenalm“ (Malga dei Forni del Ferro), ricorda la trascorsa prosperità economica di questo luogo.
Punto di partenza: San Cassiano/Armentarola – fermata autobus (1726 m)
Itinerario: Dall‘Hotel Armentarola si segue il sentiero nr. 18, verso sud, attraversando il torrente nei pressi dell‘Hotel Gran Ancëi. Si prosegue su una stradina sterrata, attraverso gli splendidi prati del Prè de Costa, fino al margine del bosco. Giungendo ad un bivio si oltrepassa seguendo sempre il nr. 18, in leggera salita, fino ad arrivare alle malghe, situate nel mezzo di una bellissima conca di prati, circondata dal bosco (50min.). Dalle malghe si sale verso sinistra, attraverso il bosco, arrivando così alla strada provinciale, che da San Cassiano porta al Passo Valparola. Si costeggia la strada, che si attraversa dopo ca. 600 m. Si continua seguendo l‘indicazione Passo Valparola, passando accanto al piccolo cimitero di guerra. Poco più avanti si sbocca una seconda volta sulla strada provinciale e in pochi minuti si giunge al Passo Valparola (fermata autobus).
Punto di arrivo: Passo Valparola – fermata autobus (2168 m)
Ristoro: Malga Valparola, Rifugio Valparola
Difficoltà: sentiero facile
Tipo di sentiero: mulattiera

Mappa

Profilo altimetrico

Profilo altimetrico - San Cassiano - Valparola Alm