Alto Adige
Top

Cerca
alloggio

Richiesta non impegnativa

Invia

La Val - Fanes

8,2 km
3,5 h

Da La Val all‘Alpe di Fanes
Caratteristiche: L’escursione ha carattere alpinistico e la lunghezza del percorso e il dislivello richiedono un buon allenamento. È caratterizzata dalla natura intatta e da un panorama molto vario, con pareti verticali, che si innalzano verso il cielo e si colorano di rosso al tramonto del sole, la tipica flora delle Dolomiti, i fischi delle marmotte e i camosci che corrono lungo le creste rocciose. Tutto ciò fa di questa escursione un avvenimento indimenticabile.
Punto di partenza: parcheggio presso il maso Spëscia (1536 m) - accesso da La Val, lungo strada secondaria (2,5km ca.)
Itinerario: Dal parcheggio di Spëscia (1536 m) si segue in direzione sud il sentiero nr. 13/A, proseguendo poi sul nr. 13 che porta al Ju de St. Antone (2446 m). Dalla forcella è possibile salire alla cima omonima, molto panoramica (2665 m). Il percorso prosegue per una ripida discesa, prima lungo la fiancata detritica, poi, sempre verso sud, lungo un erto pendio erboso, fino ad arrivare ai rifugi Ütia Lavarela e Ütia Fanes (3h 50min.). Nella conca tra i due rifugi, si può ammirare l’idillico Lêch Vërt. Al ritorno si ripercorre lo stesso sentiero o, in alternativa, si può scendere a Pederü seguendo il sentiero nr. 7 che porta al Lé Piciodel. Si prosegue prima su tratto pianeggiante, poi in discesa, fino a Pederü (1544 m) (1h 30min.) alla fermata dell‘autobus (informarsi sugli orari!).
Punto di arrivo: Ütia Lavarela e Ütia Fanes (2041 m)
Ju de Sant Antone - Piz de Sant Antone: ↑ 188 m
Fanes - Pederü: ↓ 494 m
Ristoro: Ütia Fanes, Ütia Lavarela
Difficoltà: sentiero medio/difficile
Tipo di sentiero: sentiero agevole ma ripido

Mappa

Profilo altimetrico

Profilo altimetrico - La Val - Fanes