Alto Adige
Top

Cerca
alloggio

Richiesta non impegnativa

Invia

Ju de Frara/Passo Gardena - Pisciadù - Colfosco

6,6 km
3,5 h

Dal Ju de Frara/Passo Gardena al Pisciadù e ritorno a Colfosco
Caratteristiche: Escursione molto impegnativa, con passaggi attrezzati sia nella salita che nella discesa.
L‘imponente massiccio del Grup dl Sela consente solo in pochi punti l‘accesso su sentiero dalla valle alla montagna, uno di questi è la Val Setus.
Punto di partenza: Ju de Frara/Passo Gardena (2118 m)
Itinerario: Dal Ju de Frara/Passo Gardena, imboccando il sentiero nr. 666, si sale in direzione sudest lungo la cresta erbosa che porta verso le pareti rocciose del Grup dl Sela. Si prosegue, dapprima su sentiero pianeggiante, poi in leggera discesa, fino a raggiungere l‘imbocco della Val Setus. Si sale per il ripido ghiaione lungo una serpentina, fino alla biforcazione del canalone.
Si prosegue quindi a sinistra (corde metalliche fisse), raggiungendo in breve la grande cengia, che attraversa tutto il massiccio del Sella. Proseguendo a sinistra, si raggiunge in pochi minuti il rifugio Ütia Pisciadù (2585 m) (2h 10min.). A pochi passi dal rifugio si può ammirare il Lêch de Pisciadù. La discesa porta prima verso est (sentiero nr. 676) oltre la grande terrazza, poi per il fianco roccioso a balze della Val di Bosli (corde metalliche fisse) giungendo alla Val de Misdé. Si percorre il primo tratto ghiaioso, dopodichè si abbandona la Val de Misdé, imboccando il sentiero nr. 651. Qui si apre una vista panoramica sui prati di fondovalle, che contrastano con il colore chiaro delle pareti rocciose. Si scende costeggiando il torrente, fino alla piana coperta di larici, poi attraverso i prati, seguendo il sentiero nr. 650 si arriva a Colfosco.
Punto di arrivo: Colfosco - fermata autobus (1680 m)
Ristoro: Ütia Pisciadù
Difficoltà: sentiero difficile
Tipo di sentiero: sentiero alpinistico con tratti attrezzati

Mappa

Profilo altimetrico

Profilo altimetrico - Ju de Frara/Passo Gardena - Pisciadù - Colfosco