Alto Adige
Top

Cerca
alloggio

Richiesta non impegnativa

Invia

Corvara/Planac - Pralongià - Bioch - Arlara

7 km
2 h

Escursione da Corvara sull‘altopiano del Pralongià
Caratteristiche: L‘altopiano del Pralongià è una verde isola tra i colori pallidi delle rocce dolomitiche e una distesa di prati ricoperti di fiori dai colori più vivaci. L‘altopiano si può raggiungere anche con l‘ausilio della seggiovia. In quota, diparte una vasta rete di sentieri facili, molto panoramici e di varia lunghezza.
Punto di partenza: Corvara/Planac (1711 m) – seggiovia Pralongià
Itinerario: Si parte dalla stazione a monte della seggiovia Pralongià (2016 m), seguendo il sentiero nr. 25, fino all‘omonimo rifugio (20min.). Si continua poi in direzione nord sul sentiero nr. 23, prima in discesa fino ad una biforcazione, poi a sinistra lungo la cresta principale, con un leggero saliscendi fino al rifugio Ütia de Bioch (2073 m) (30min.). Si procede quindi, nella stessa direzione per un pendio boscoso, fino ad un altro bivio. Da qui si prosegue sulla sinistra su strada sterrata in direzione del rifugio Ütia Piz Arlara. Si scende in direzione nord-ovest verso Corvara, fino al bivio da dove, seguendo prima il sentiero nr. 30/A verso Planac e poi il nr. 30, si giunge all‘incrocio con il sentiero nr. 24, che si segue in direzione sud. Poco più avanti si imbocca il sentiero nr. 25/B, che porta direttamente al parcheggio della seggiovia Pralongià.
Ristoro: Ütia Punta Trieste, Ütia Pralongià, Ütia de Bioch,
Ütia I Tablà, Ütia Piz Arlara
Tipo di sentiero: mulattiera

Mappa

Profilo altimetrico

Profilo altimetrico - Corvara/Planac - Pralongià - Bioch - Arlara