Alto Adige
Top

Cerca
alloggio

Richiesta non impegnativa

Invia

Corvara - Piz Boè - Ju de Frara/Passo Gardena

9,6 km
5,3 h

Attraversata da Corvara al Piz Boè, fino al Ju de Frara/Passo Gardena Caratteristiche.
Il Piz Boè, la cima più alta del maestoso massiccio del Grup dl Sela, è considerato uno dei punti panoramici più suggestivi delle Dolomiti. La vista raggiunge pressochè tutte le Dolomiti, allineate sull‘infinita linea dell‘orizzonte. Punto di partenza: Corvara (1555 m)  impianti Boè e Vallon.
Itinerario: Dalla stazione a monte della seggiovia Vallon, si prosegue in leggera discesa in direzione sud-ovest, per poi risalire, passando oltre il bivio, che porta al rifugio Ütia Franz Kostner, fino alla prossima biforcazione. Qui si imbocca sulla destra il sentiero nr. 672, che si addentra nel largo canalone sul lato destro del ghiaione, fino sotto le pareti rocciose. Si sale quindi attraverso le rocce, su sentiero attrezzato, fino a raggiungere una vasta conca ghiaiosa. Dopo averla attraversata, si prosegue sul lato sinistro del canalone. Si esce dalla gola su una stretta cengia e si prosegue in direzione sud-ovest, lungo il sentiero, inizialmente pianeggiante e successivamente in salita, per arrivare, attraverso un ripido pendio ghiaioso, sulla Cresta Strënta. Seguendo la cresta, si arriva in breve tempo al Piz Boè (3159 m) (2h 20min.).
Qui si gode di un panorama spettacolare. Il rientro si effettua in direzione del rifugio Ütia Boè/Bambergerhütte
seguendo il sentiero nr.638, verso nord-ovest, che scende per un ripido canalone ghiaioso, attraversando dei detriti rocciosi, spesso coperti di neve e ghiaccio.
Raggiunto il rifugio (2870 m) (2 h 50min.), si prosegue in salita verso nord sul sentiero nr. 666, che attraversa tutto l‘altopiano delle Mesules, scendendo  lungo un canalone con dei gradini di roccia fino al rifugio Ütia Pisciadù (2580 m) (4h 10min.). Proseguendo sempre sul sentiero nr. 666, si scende lungo la Val Setus, inizialmente per un sentiero attrezzato con corde d‘acciaio, poi su una serpentina attraverso un ghiaione. Alla biforcazione, si segue sulla sinistra il sentiero nr. 666, che obliquamente porta al Ju de Frara/Passo Gardena.

Ristoro: Ütia Franz Kostner, Ütia Capanna Fassa, Ütia Boè/Bambergerhütte, Ütia Pisciadù

Tipo di sentiero: sentiero alpinstico con tratti attrezzati
 

Mappa

Profilo altimetrico

Profilo altimetrico - Corvara - Piz Boè - Ju de Frara/Passo Gardena