Alto Adige
Top

Cerca
alloggio

Richiesta non impegnativa

Invia

Colfosco - Puez

6 km
2,4 h

Da Colfosco lungo la Val Edelweiß fino al rifugio Ütia de Puez
Caratteristiche: Un‘escursione attraverso un paesaggio molto vario e ricco di contrasti. Inizialmente, si sale lungo la verde Val Edelweiß, circondata dalle pareti rocciose del Sassongher e del Sas Ćiampac, fino alla Forcela Ćiampëi. Qui, ad un tratto si apre l‘altopiano carsico del Puez, paragonato anche ad un paesaggio lunare, dal quale spunta il Col dala Sonè, che sembra un vulcano.
Punto di partenza: Colfosco – fermata autobus (1624 m)
Itinerario: Dal centro di Colfosco, si imbocca il sentiero nr. 4 in direzione ovest, percorrendo poi la Val Edelweiß fino all’omonimo rifugio. Oltrepassato il rifugio e la cappelletta votiva più avanti, si prosegue, sempre sul sentiero nr. 4, costeggiando il Lêch de Ćiampëi. Superando ripide serpentine su detriti e speroni rocciosi, si arriva alla Forcela Ćiampëi (2366 m) (2h 10min.), che immette nell‘altopiano del Puez. Si prosegue sul sentiero nr. 2, attraversando il vasto pianoro, prima in direzione nord, poi ovest, arrivando al rifugio Ütia de Puez (2475 m), situato in una verde conca ai piedi del Col de Puez (2h 40min.). Per il ritorno a Colfosco si ripercorre lo stesso sentiero (1h 50min.).
Ristoro: Ütia Edelweiss, Ütia de Puez
Tipo di sentiero: sentiero agevole

Mappa

Profilo altimetrico

Profilo altimetrico - Colfosco - Puez