Alto Adige
Top

Cerca
alloggio

Richiesta non impegnativa

Invia

Badia - Val de Valacia - Puez

6,8 km
4,4 h

Da Badia al rifugio Ütia de Puez salendo per la Val Valacia
Caratteristiche: Escursione impegnativa per il notevole dislivello (1347 m). Il sentiero attraverso la Val de Valacia presenta dei punti esposti, attrezzati con corde d‘acciaio.
La lunghezza del percorso e il dislivello richiedono un buon allenamento alpinistico.
Punto di partenza: Badia – fermata autobus (1327 m)
Itinerario: Pochi metri a sud della fermata dell‘autobus si segue il sentiero nr. 1, in salita verso ovest, in direzione Puez. Dopo i primi 100 m di salita ci si addentra nel bosco e si prosegue in direzione ovest, sempre seguendo il sentiero nr. 1 fino ad arrivare ai piedi delle pareti del Gherdenacia, dove inizia la Val de Valacia. Superati 500 m di salita (molto ripida) e munita di alcune funi metalliche, si arriva sotto il Col Toron, per proseguire verso ovest in direzione Puez. Arrivati sul crinale del Gherdenacia, in località Ćiampanì, alla biforcazione con il sentiero nr. 11,
che è anche il punto più alto della gita (2663 m) (4h 10min.), incomincia la leggera discesa lungo l‘altopiano verso il rifugio Ütia de Puez (30min.). Attenzione alla nebbia in caso di brutto tempo.
Al ritorno si consiglia di scendere a Colfosco (1h 50min.), seguendo prima il sentiero nr. 2 poi il nr. 4.
Punto di arrivo: Ütia de Puez (2477 m)
Ristoro: Ütia de Puez
Difficoltà: sentiero difficile
Tipo di sentiero: mulattiera, tratti attrezzati con scale e staffe poi sentiero agevole

Mappa

Profilo altimetrico

Profilo altimetrico - Badia - Val de Valacia - Puez