Alto Adige
Top

Cerca
alloggio

Richiesta non impegnativa

Invia

Badia - Lêch dlà Lè - Pasciantadù

4,9 km
1,2 h

Passeggiata dal Lêch dlà Lè, alla Malga Pasciantadù a Badia
Caratteristiche: Facile passeggiata in quota, attraverso boschi di conifere, prati e pascoli. Si costeggia un laghetto alpino, nel quale si specchiano le maestose cime del Sas dla Crusc, del Lavarela e del Conturines. Dalla Malga Pasciantadù si gode di una magnifica vista sul Gherdenacia e sui paesi dell‘Alta Badia.
Punto di partenza: Badia (1327 m) La Crusc/S.Croce, raggiungibile in seggiovia
Itinerario: Dalla stazione a monte della seggiovia S. Croce si procede a destra, passando davanti al rifugio Ütia Lèe. Seguendo il sentiero nr. 7/A, attraverso un bosco a tratti paludoso, si raggiunge in pochi minuti l’idilliaco laghetto alpino Lêch dlà Lè, adagiato su un piccolo pianoro ai piedi del Sas dla Crusc. Proseguendo nella stessa direzione, si incrocia prima il sentiero nr. 7/B, che da Badia/Oies porta alla chiesa di La Crusc/S. Croce, poi si raggiunge il sentiero nr. 13,
che porta in pochi minuti alla Malga Pasciantadù.
Si prosegue, seguendo la stradina sterrata, prima attraverso un bosco di larici e poi per i prati fino al maso Castalta. Qui si devia a destra, imboc- cando il sentiero nr. 13/A e seguendo l‘indicazione per Oies/Badia.
A Oies è visitabile la casa natale del Santo Giuseppe Frenademetz.Si prosegue in direzione nord-ovest in salita lungo la stradina asfaltata, deviando in seguito a sinistra sul sentiero nr. 13/A, che scende per la Via Crucis, fino a San Linert e lungo la strada provinciale fino a Pedraces/Badia (fermata autobus).
Punto di arrivo: Badia – fermata autobus (1327 m)
Ristoro: Ütia Lèe, Ütia Nagler
Difficoltà: sentiero facile
Tipo di sentiero: sentiero agevole, poi mulattiera

Mappa

Profilo altimetrico

Profilo altimetrico - Badia - Lêch dlà Lè - Pasciantadù