Alto Adige
Top

Cerca
alloggio

Richiesta non impegnativa

Invia

Badia - Antersasc - Puez

5,3 km
2,5 h

Da Badia al rifugio Ütia de Puez passando per Antersasc
Caratteristiche: Questa escursione alpina ci porta attraverso la valle di Antersasc, nella parte est del Parco Naturale di Puez-Odle. La natura incontaminata, ma anche la flora alpina e la fauna, nonchè la pace e il silenzio fanno di questa passeggiata un‘esperienza indimenticabile.
Punto di partenza: Passo Juel (1725 m) (raggiungibile in macchina da Badia/Pedraces, ca. 4 km)
Itinerario: Dal Passo Juel si segue in direzione ovest la segnaletica nr. 6 verso Antersasc. Inizialmente si prosegue in leggera discesa, fino alla prima biforcazione, dove si continua in salita attraverso i boschi, passando da una vecchia cava di ghiaia, per un paesaggio di bellezza selvaggia. Si giunge quindi ad una verde conca, dove è situata la malga diroccata di Antersasc. Si prosegue sempre seguendo il sentiero nr. 6 con l‘indicazione Puez. Il sentiero sale zigzagando lungo un verde pendio fino alla „Risa de Antersasc“, un canalone ripido e impegnativo, che ci porta alla Forcella Puez (2517 m). Da qui, in leggera discesa, si raggiunge dopo pochi minuti il rifugio Ütia de Puez (2475 m) (2h 50min.). Per il ritorno si può ripercorrere lo stesso sentiero, o scegliere altre alternative come il sentiero nr. 2 per poi immettersi nel nr. 4 per Colfosco (1h 50min.), oppure per Gherdenacia, fino all‘omonimo rifugio (1h 50min.) e scendere a Badia (3h 20min.) seguendo la segnaletica.
Punto di arrivo: Ütia de Puez (2475 m)
Ristoro: Ütia de Puez
Difficoltà: sentiero medio/difficile
Tipo di sentiero: sentiero agevole, poi sentiero difficile

Mappa

Profilo altimetrico

Profilo altimetrico - Badia - Antersasc - Puez