Alto Adige
Top

Cerca
alloggio

Richiesta non impegnativa

Invia

Casa nobiliare di Sompunt

La Villa

Sompunt si trova a metà strada fra Badia e La Villa e si tratta di uno dei masi più antichi di Badia. Sul portale della pittoresca residenza signorile, con stipiti ed arco tondo in pietra, si legge la data 1598; sulla facciata rivolta al Sasso della Croce troviamo decorazioni del YVI secolo e nelle cantine travi e colonne in legno del periodo tardogotico.


Sompunt fu proprietà dei nobili Mayrhofen zu Koburg und Anger dal 1700 fino a quando si estinsero nel 1859.
Nel 1913 il maso Sompunt fu acquistato dalla famiglia Castlunger che vi risiede tuttora.


Durante la prima guerra mondiale il maso Sompunt si trasformò in un lazzaretto, destinato a ospitare i soldati asburgici feriti. La casa nobiliare è costruita su tre piani. Degni di menzionare sono i soffitti che impreziosiscono le cantine e il piano terra, così come i rivestimenti lignei delle stanze e la cappella.
Sul muro vi è riconoscibile il segno del livello raggiunto dall'acqua nel 1821, in seguito a una frana che bloccò il corso del torrente Gadera.


Accanto alla casa si trovano come di consueto le costruzioni tipiche delle viles: il fienile, la legnaia, il forno, l'arnia e il mulino.


Ad oggi la casa è privata e abitata.

Casa nobiliare di Sompunt
Str. Colz 75
La Villa 39036
lavilla@altabadia.org
Telefono: +39 0471 847037